2 ottobre 2017

Rebecca Minkoff


::I was compensated for this post which contains affiliate links and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links::

Rebecca Minkoff un nome in ascesa nel fashion style internazionale grazie a collaborazioni con i brand più in voga, l'ultimo in ordine di tempo è la collezione per Stella and Dot. Leader nel settore delle borse, degli accessori e dell'abbigliamento casual di lusso, per i suoi disegni eleganti e moderni. Nata a San Diego, in California, Rebecca fin da bambina ha vissuto nella dimensione della progettazione e cucitura dell' abbigliamento. La sua passione il design l'ha poi spinta a trasferirsi a New York dopo il liceo e per perfezionare i suoi studi nell'ambito della moda. 

Grazie ad una tee con la scritta I love New York , apparsa su Us Weekly, il suo nome ha fatto il giro degli Stati Uniti e Rebecca ha triplicato le sue vendite grazie alla maglietta disegnata sul pavimento del suo appartamento.  Nel 2005, Rebecca ha iniziato a creare le borse, celebre è il modello  Morning After Bag. Lo stile di Rebecca Minkoff piace a tutte le donne e molte sono le celebrità come Agyness Deyn, Lauren Conrad, Keira Knightley, Ashley Greene e Reese Witherspoon avvistate con le sue creazioni. 

Nel 2009 è stata premiata con il New York Moves Power Women per il suo successo imprenditoriale nell'industria della moda. Attenta alle esigenze del suo pubblico, il suo brand è cresciuto rapidamente tanto da diventare il primo produttore di accessori indipendenti negli Stati Uniti. L'obiettivo di Rebecca è quello di diventare un marchio completo che accompagna le donne in qualsiasi momento della propria giornata. 
Le sue creazioni non passano certo inosservate, voi cosa ne pensate?


________
Testo: B.Bovio @iblocnotes
Foto: Stella and Dot

28 settembre 2017

Streghe e scope: un DIY per Halloween


::I was compensated for this post. This post also contains affiliate links and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links::

Un DIY semplice e simpatico per Halloween, perfetto da realizzare insieme ai bambini per creare tutta la magica attesa della notte di mostri e streghe per ecellenza dell'anno. Ecco cosa occorre per realizzarlo:

- sacchetti di carta marroni
- forbici
- elastici
- corda, filo o nastro
- piatti di plastica
- bastoni di legno (raccoglili in un parco!)
- caramelle

Istruzioni facili passo passo.
Crea le setole delle scopa tagliando i sacchetti di carta, lascindo 5 cm dal fondo del sacchetto e appoggiali su di un tavolo. Posiziona un'altro sacchetto di carta (non tagliato), all'interno del sacchetto di carta già tagliato, in modo che i fondi siano uno sopra l'altro.
Inserisci, a questo punto, un piatto di plastica all'interno e riempilo con le caramelle e i dolcetti a tua scelta.

Posiziona il bastone al centro del sacchetto di carta non tagliato. Un'accortezza in più, se lo desideri, è quella di avvolgere l'estremità del bastone nella pellicola di plastica per impedire che tocchi le caramelle.

Dai la forma ai sacchetti, sia quello tagliato che l'altro, cercando di posizionare le strisce tagliate quanto più simili alla forma di una scopa. Chiudi entrambi i sacchi, con il bastone posizionato in mezzo circa a metà della sua lunghezza, e fissarli con un elastico che poi ricoprirai poi con un pezzo di corda o con un nastro, in modo che siano fissati stretti intorno alla carta.

Puoi personalizzare le scope puoi anche scrivere i nomi dei tuoi invitati!



Il DIY è stato proposto da DollarTree.com dove puoi acquistare tutti i materiali che occorrono per il tuo progetto, come i sacchetti di carta marrone e tanti altri gadget per organizzare al meglio il tuo Halloween party.

Buon Halloween e che sia un divertimento mostruoso :)


__________
Testo: B.Bovio @iblocnotes
Foto: dollartree.com 

8 agosto 2017

Denim & Kids w/ Crazy 8

::This post contains affiliate links and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links. I was compensated for this post::


Sia che i vostri super monelli  adorati figli abbiano l'attitudine da rockstar in erba o più semplicemente quella da studenti modello, i jeans sono tra i capi più usati nei look autunnali ed invernali, compresi anche quelli di tutti i giorni a scuola. 
In estate, poi con il gran calo di questi giorni, quasi vengono dimenticati per lasciare spazio a vestiti più freschi, come bermuda, magliette, vestitini e costumi. Con l'arrivo di Settembre, però, il cambio di guardaroba è dietro l'angolo, e complice l'inizio della scuola tra zaini, libri, pullover, grembiuli e portapenne ritorna di gran voga anche il denim, che dona sempre un'aria da eterna vacanza, anche se si è già sui banchi di scuola.

Non solo pantaloni ma anche camicie, gonne e giubbotti risultano sempre ottimi acquisti, sia tra gli adulti che i bambini: questa estate tra i must-have c'è la camicia in jeans usata in versione copricostume, pezzo forte della stagione da Forte dei Marmi a Saint Tropez!.
Crazy8 realizza sempre ottimi capi molto apprezzati dai bambini e ragazzi e per il Back-to-School i modelli proposti sono più carini che mai. Qualche esempio? Ecco cosa ho trovato nello store!




________
Text: B.Bovio
Photos: Crazy 8

30 luglio 2017

Agosto: nuova scuola, città e amici.

Tra qualche giorno inizierà Agosto, e oh mamma per noi partirà il conto alla rovescia per il trasferimento a Roma (ndr. da Torino). Andrà in scena, il terzo trasloco, in soli tre anni, senza contare tutti quelli precedenti. Le mie amiche americane, mentre mi preparavo a rientrare in Italia poco più di un anno fa, mi avevano dato mille consigli che lì per lì non avevo avuto modo di mettere tutti in pratica. I traloschi sono sempre un gran caos e dispendio di energie, però in quest'ultimo molte delle idee immagazzinate sono uscite dal cilindro. Qualche esempio? Lo scotch di diversi colori è utile per catalogare e distinguere a colpo d'occhio il contenuto di tutti gli scatoloni, pensare a pasti veloci, meglio se preparti in precedenza (in questi casi il congelatore è un ottimo alleato) la stanchezza durante i traslochi è tanta e la voglia di cucinare pari a zero, prevedere infine attività fuori casa per i bambini, amici e parenti saranno contenti di aiutarvi!
::This post contains affiliate links and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links. I was compensated for this post::

Abiteremo a circa 600 chilometri dal capoluogo piemontese, che ci ha ospitate questo scorso anno scolastico, riportandoci alla realtà europea dopo quella vissuta intensamente in America. Non che non conosca Roma anzi, ma tutto sarà nuovo, compresa la scuola per la nostra quasi 7enne Bixi. Non nego che l'eccitazione è tanta, anche per noi genitori, e pur se in questi anni a partire dall'asilo ogni anno ha frequentato una scuola diversa, il primo giorno sarà come sempre un misto di ansia ed eccitazione per tutti! Compagni nuovi, maestre, scuola da conoscere....quanti primi giorni da ricordare in tutti questi anni! Bixi la bimba con la valigia sempre pronta al seguito di due genitori giramondo, sembra quasi il titolo di un libro di avventure al limite tra Pippi Calzelunghe e Mamma ho perso l'aereo.

Per non arrivare impreparate al primo giorno di scuola, siamo partite dal look. Quest'anno Bixi non userà il grembiule....urrà!!.... e quindi via libera a magliette di ogni tipo, a Roma poi l'autunno regala piacevoli temperature. Abbiamo, quindi, fatto un giro tra i nostri negozi preferiti, tra i quali un ruolo di spicco lo ha Gymboree perchè ci ricorda tanto quando andavamo a far shopping in America ai Potomac Mills (da segnare in agenda se avete in programma di visitare Washington DC!.) e, come sempre, avremmo voluto comprare tutto. 

La moda kids per i prossimi mesi, vede tante e simpaticissime applicazioni su magliette e abitini, pailletes anche nei look per i maschietti. Ci sono tee che piaceranno molto alle bimbe (e alle mamme) più fashioniste, da scegliere direttamente nel reparto boys. Pantaloni skinny, toni metallici e glitterati soprattutto per le scarpe.



Come ogni inizio che si rispetti, una lista di buoni propositi ed obiettivi mi aiuterà ad affrontare tutto con uno sprint migliore. Ecco i nostri#KidGoals per la nuova avventura romana: