7 settembre 2019

BACK TO SCHOOL: IDEE LOOK KIDS PER IL RIENTRO

Il ritorno sui banchi di scuola fa si che le vacanze siano solamente un ricordo. Per rendere il rientro più soft, diamo uno sguardo ai look per le bambine aspettando l'autunno che verrà!

pile of story books

::I was compensated for this post. This post also contains affiliate links and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links::

Il primo giorno di scuola è sempre tanto atteso dagli alunni: si rivedono gli amici per raccontarsi come si è trascorsa l'estate, si incontrano le maestre e i professori promettendo impegno e serietà per un nuovo anno scolastico. La cancelleria con gomme quaderni, matite ordinate e allineate per colore, tutto è pronto ma subito dopo sorge spontanea la fatidica domanda "Cosa indosserò il primo giorno di scuola?" Una questione che arrovella mamme e bambine allo stesso modo e il letto a poco a poco si riempie di vestiti provati.L'indecisione regna sovrana. Anche la mia novenne non è immune da dubbi e speranze e se alle spalle si è lasciata l'età infantile davanti a sé ha tutto un mondo da scoprire che giorno dopo giorno vede con occhi diversi. Cambiano i suoi gusti anche in fatto di moda ed iniziano i primi dubbi sugli abiti che indossa. "Cosa ne pensi mamma, mi sta davvero bene questa maglia?" Per fortuna nonostante la sua indecisione nelle scelte si lascia guidare nell'accostamento di stili e colori.

            

Se da un lato le piace vestire casual non disdegna look più eleganti soprattutto per le occasioni speciali e per lei il primo giorno di scuola è uno di questi. Ha una carnagione molto chiara: capelli biondi e mossi e sul viso una manciata di efelidi che d'estate rendono il suo sorriso sbarazzino. Le piacciono i cerchietti e le scarpe basse allacciate alla caviglia. Nel primo look che ha voluto creare prendendo spunto dai nuovi arrivi 2019 Fall Collection firmati Janie and Jack si è lasciata consigliare accostando accessori color senape a un abitino molto grazioso a stampa blu e bianco. Un look che starà benissimo anche a bimbe con i capelli scuri. "Hai ragione mamma, vedrei anche la mia amica Marta vestita così. Immagini se il primo giorno di scuola ci vestiamo uguali, sai non passeremo certo inosservate". Certo che no, bimba dalla fantasia senza limiti.


                

Ma se il primo giorno di scuola si rivelasse essere nuvoloso e con qualche goccia di pioggia? Niente paura abbiamo pensato anche ad un secondo outfit da bambina con i pantaloni. In questo periodo da noi in città si susseguono diversi eventi ippici e devo dire che l'eleganza che si respira in queste gare ci ha influenzate parecchio. Un mix tra il blu, il bianco e il marrone con pantaloni a quadri culotte larghi che si presentano molto comodi e trendy, una maglietta a maniche lunghe e un cappello blu con visiera. Tornare sui banchi di scuola fa pensare che dovrà passare un anno prima di rimettere i piedi sulla sabbia, di rifare il bagno fino a che gli ultimi ombrelloni sono chiusi, assaggiate tutti i gusti delle granite nella gelateria preferita, lamentarsi dei compiti delle vacanze ma alla fine riuscire a finire tutto, gioire per l'ennesimo barbecue, partire senza metà verso nuovi orizzonti. Bé questo a noi non manca mai, è una costante che ci accompagna sempre. Però iniziare un nuovo anno scolastico è sempre ricco di aspettative, ma occorre sempre darsi da fare per raggiungere nuovi traguardi primo tra tutti svegliarsi ogni mattina e fare a gara con l'orologio per non fare tardi.  
Quali sono i traguardi che voi e i vostri figli vorrete raggiungere durante quest'anno scolastico? Noi partiamo da un look che ci rappresenti, impegnandoci al meglio anche in tutto il resto.
Buon inizio anche a voi!
_________________________
Foto: @anniespratt, Janie and Jack
Testo: B.Bovio @iblocnotes

23 luglio 2019

GIRLY BAG

Quali sono le borse preferite dalle teenagers e quali modelli spopolano in rete? Diamo insieme un'occhiata!

        Black Hip-hop Girly Belt Bag Cartoon Monsters Wide Shoulder Fanny Pack White and Pink Sweet Wing Vegan Leather Crossbody Convertible Backpack
        Pink Dinosaur Shape Cute Purses Cartoon Crossbody Bags Black Cartoon Mouse Box Disco Bag Cute Purses Fashion Crossbody Bags
Le adolescenti si affacciano al mondo della moda, mescolando capi e stili a seconda di cosa preferiscono vestire ma soprattutto lasciandosi influenzare dai trend del momento e da cosa indossano le star. Gli accessori poi sono un must che non mai mancano in ogni look.  Spesso la moda del passato torna in maniera rivisitata e viene molto apprezzata dalle giovanissime: in tema di borse & co quali sono i modelli più in voga in questo momentoMicro bag, cartoon baghandbage e marsupi sono sicuramente i modelli che più piacciono alle teenagers e che sognano come prossimo acquisto!

Se si porta con sè solo ciò che è necessario la micro bag è davvero trendy, a mano o a tracolla piace tanto anche alle It Girls del momento. Il marsupio portato a spalla o in vita è l'ideale se non si vuole avere la sensazione di indossare una vera e propria borsa. Molti sono i modelli proposti dai brand da quelli più sportivi ad altri eleganti, a seconda dello stile che si indossa il marsupio si rivela essere il vero must della stagione. Per non parlare delle borse con i personaggi dei cartoni animati, le nuove generazioni hanno di cui scegliere e oltre ad essere sempre più social e sportive si rivelano essere delle vere e proprie modaiole!
        Black Heart Shaped Belt Bag Cute Fanny Pack with Purse Strap New Women's Multi-layer Sweet Side Bags Organ Square Bags Brown    Teenagers face the world of fashion, mixing clothes and styles according to what they prefer to dress but above all letting themselves be influenced by the trends of the moment and how the stars wear them. Accessories are a must that are never lacking in any look. Past often returns also in fashion with a revisited way and is much appreciated by young people. Bags lover what are the most popular at this moment? Micro bags, cartoon bags, belt bag, cute purses and handbag are definitely models that teenagers like the most and dream for their next purchase!

If you bring with you only what is necessary for you, the micro bag is really trendy and it is what It Girls wear in this season. The belt bag instead worn on the shoulder or at the waist is ideal if you don't like to have a real bag. Many are the models offered by the brands from the most sporty to the elegant ones, depending on the style you love most the belt bag proves to be the real must of this season. Very appreciated are also bags with cartoon characters, new generations have to choose from a lot of models and in addition to being more and more social and sporty they reveal to be real fashionistas!                                                

__________________
Text: B.Bovio @iblocnotes
Photo: Baginning

28 giugno 2019

INDOVINA CHI CUCINA STASERA

 Le delizie del palato non avranno più segreti dopo aver seguito i corsi di MasterClass in compagnia (virtuale) di Massimo Bottura, Aaron Franklin, Alice Waters.  Scopriamoli insieme!

::This post contains affiliate links. I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links::
La cucina permette di fare un vero e proprio viaggio sensoriale in cucina, qui infatti i profumi e i sapori si incontrano assieme ad emozioni tattili e visive. Il saper preparare piatti buoni, talvolta partendo da semplici ricette, appaga i desideri dei commensali e di riflesso anche di chi ha passato del tempo tra i fornelli. In giro per il web e sul piccolo schermo è tutto un diffondersi di programmi dedicati al cibo, non c'è quindi da stupirsi se l'interesse verso la gastronomia sia aumentato negli ultimi tempi: molti vogliono avere le stesse abilità viste e qualcuno sogna possa diventare una professione. Partendo dalle basi e seguendo dei corsi sicuramente entrambe le ambizioni sono realizzabili. Migliorare si può se lo si vuole veramente, ma anche se si investe tempo e denaro a tal fine. 

Non tutti però hanno la possibilità di specializzarsi in giro per il mondo, dove del resto esistono tantissime valide proposte per perfezionarsi sia a livello amatoriale che professionale. Anche in base a ciò sono nati in rete corsi di cucina e affini, tra i quali senza dubbio le proposte di MasterClass sono tra le migliori. Infatti hanno saputo unire il meglio dei personaggi internazionali dell'Arte Culinaria che si prestano ad insegnare on line quello di cui si sono sempre occupati e che li ha resi famosi in tutto il mondo. Unico requisito per accedere alle classi è avere una buona conoscenza dell'inglese, per seguire le spiegazioni che vengono fatte. Su MasterClass la scelta delle materie da seguire è molto vasta, si spazia a dallo sport alla scrittura solo per fare qualche esempio. Tornando alla gastronomia vediamo insieme quali sono le proposte. Sul sito c'è anche un piccolo quiz che ti aiuta a trovare il master che fa al caso tuo ! 

Gli istruttori dei corsi MasterClass sono per la maggior parte cuochi di fama mondiale, scrittori gastronomici, ristoratori che amano il proprio lavoro e si rendono disponibili a trasmettere le loro conoscenze apprese dopo anni di esperienza. Solo per citarne alcuni si può scegliere tra le lezioni on line tenute da Thomas Keller, Alice Waters, Wolfgang Puck oppure Gordon Ramsey ma gli istruttori sono molti di più, così come le tematiche affrontate.  Regalarsi o regalare un corso è un buon investimento per il proprio bagaglio culturale. su MasterClass sicuramente ognuno troverà le lezioni interattive che avrebbe sempre desiderato seguire, questa volta però nella comodità di casa propria o dove ci si trova: è il corso che segue te!


_________________
Foto: MasterClass
Testo: B.Bovio @iblocnotes

14 giugno 2019

DISPOSITIVI ELETTRONICI & KIDS

::I was compensated for this post. This post also contains affiliate links and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links::

Oramai è appurato che a bambini e ragazzini qualsiasi schermo risulta nocivo, sia quello della televisione che quello dei dispositivi elettronici. Se proprio, però, non ne possiamo fare a meno poniamoci allora alcuni quesiti, che ci portino a riflessioni costruttive, domandandoci cosa ci aspettiamo da questa esperienza basata sulla tecnologia. Ciò si risolve rispondendo banalmente alla domanda quali sono i migliori dispositivi elettronici da far usare agli adolescenti?

La scuola è da poco terminata ma lo studio continua con i compiti assegnanti durante l'estate ed è sempre bene, quindi, tenersi aggiornati per non avere stress all'inizio dell'anno scolastico, ovvero il back to school. Come migliore si intende il tablet, il computer o un e-book reader che si addice meglio in relazione a ciò che cerchiamo tecnologicamente. Gli adulti sono diventati dei veri e propri esseri digitalizzati e non potrebbe essere diversamente per le nuove generazioni, a patto che siano educati nel loro utilizzo. Proprio per questo motivo non devono essere utilizzati in sostituzione di una baby sitter, ma piuttosto si deve creare un contributo efficace e pratico cioè, fornire un vero e proprio aiuto concreto come ad esempio sotto forma di gioco o più prettamente di sostegno allo studio. Vogliamo far approfondire specifiche materie oppure che cerchiamo un dispositivo per guardare principalmente video? Per i più piccoli abbiamo bisogno di un aiuto nella prelettura oppure piuttosto di qualcosa che legga loro delle storie quanto noi non possiamo farlo? 
























 iPhone X in vendita da Gazelle

Lo smartphone è sicuramente un dispositivo elettronico di base tra i più utilizzati, ma anche il meno indicato come strumento di apprendimento, soprattutto in età prescolare. Lasciare il nostro telefono per tutto il tempo ai ragazzi e bambini non è sicuramente quello che vogliamo, allo stesso tempo cerchiamo di rimandarne l'acquisto di uno tutto per loro. Un giusto compromesso può essere quello di far utilizzare "a tempo" il nostro cellulare soprattutto se a loro piace scattare foto e brevi video, ma anche se a noi se va poi di guardarli e selezionarli. Se, invece, cerchiamo un dispositivo multifunzione è meglio optare per un iPad o per un Tablet Android che permetterà di scaricare un'enorme varietà di app per dare ai bambini e ai ragazzi la possibilità di utilizzarle per l'apprendimento, per giochi divertenti oppure per musica e video in streaming. In internet è possibile trovare molte guide, dove farsi un'idea sulle migliori app da scaricare. 

Per i bambini piccoli la tecnologia è molto intuitiva, basta pensare alla facilità con cui imparano i gesti di scorrimento sullo schermo, quindi i tablet potrebbero essere un buon punto di partenza vista la loro facilità ad utilizzarli. Ci sono tablet studiati appositamente per i bambini, che generalmente offrono contenuti di alta qualità. Se confrontati a quelli per tutte le fasce d'età offrono meno contenuti, questo l'unico lato negativo. Invece i computer portatili o laptop offrono programmi più complessi, solitamente il loro acquisto viene fatto quando i bambini sono più grandi sia perché la tastiera risulta più complicata per loro e perché quando ne avranno effettivamente bisogno per la scuola, questo dispositivo acquistato ora diventerà poi ben presto obsoleto.
























 MacBook Pro in vendita da Gazelle

Per quanto riguarda gli e-book reader sono un buono stimolo alla lettura e sicuramente molto funzionali e preferiti dai giovani come approccio nell'esercitarsi alla lettura. Ne esistono di diversi modelli e con fasce di prezzo che partono da quelli più economici, ottimi quindi per testarne i gradimento dei propri figli.

Infine, è bene scegliere un dispositivo che ci piacerà usare con il proprio figlio per condividere insieme questa esperienza digitale e per essere di loro aiuto nel trarre il maggior beneficio dal dispositivo. Molto probabilmente i ragazzi avranno molta più dimestichezza di noi adulti nell'utilizzarli, facendoci sembrare un pò imbranati. Anche questa è una tappa dell'esperienza tecnologica!

_____________________
Foto: Unsplash, Gazelle