30 settembre 2018

BOTOX HAIR DA FARE A CASA: IL RIVOLUZIONARIO TRATTAMENTO DI NUTREE PROFESSIONAL

Il trattamento al botulino per capelli sfibrati e danneggiati, da oggi si può fare anche a casa e non è solo più dal parrucchiere. Vediamo insieme di cosa si tratta e come si usa il Brazilian Bottox Expert Hair Treatment Mask di Nutree Professional.


Da qualche tempo non vi aggiorno sui miei hair look: il colore rosso oramai fa parte della mia chioma, mi piace così tanto, come la permanente che, seppur fatta qualche mese fa, è ancora bella e dall'aspetto naturale sui miei capelli. Dopo quest'estate rovente, tra mare, sole, piscina e tour in Puglia (con i miei adorati francesi) i miei capelli, nonostante li avessi rinforzati con un taglio per eliminare le punte secche e sfibrate necessitavano di un trattamento rinvigorente tra un colore e l'altro. Come sapete dai miei post, mi piace curare i miei capelli tra sedute in salone alternate a trattamenti fatti in casa. Avevo sentito parlare di filler e maschere al botulino, però solo da applicare sul viso e mai per i capelli. Mi è subito sembrata una vera innovazione! Dopo essermi informata qua e là in rete, leggendo varie recensioni, sono riuscita a trovare il prodotto che faceva al caso mio, non dopo aver chiesto consiglio alle mie amiche americane che sono sempre ultra informate sulle novità. Ho così deciso il prodotto: ho ordinato Brazilian Bottox Expert Hair Treatment Mask di Nutree Professional e il risultato è stato fenomenale.
prima dell'applicazione della maschera

La scelta del prodotto botox hair per un trattamento a casa.
Scegliere quale prodotto acquistare non è stato assolutamente semplice, mi ci sono voluti un pò di giorni per trovare la maschera che soddisfava le mie necessità. In commercio ci sono tanti trattamenti ma quello proposto da Nutree Professional mi è sembrato subito ottimo, sia per le favorevoli recensioni sia perché non è indicato per una specifica tipologia di capelli ma per una cura ottimale di tutti i capelli danneggiati, sia colorati che naturali. Mi hanno da subito convinto anche gli ingredienti molti dei quali naturali come le microparticelle della canna da zucchero che unite agli acidi grassi come  Omega-3, Omega-6 e Omega-9 oltre e ad altri principi attivi come il collagene marino, che agisce direttamente sulla fibra fortificando la chioma e l'olio di mandorle, potente antiossidante che riduce l'effetto crespo, donando lucentezza e volume idratando in profondità i capelli rendendoli setosi e morbidi fino a quattro settimane.
dopo il trattamento Brazilian Bottox Expert Hair 

Come si usa Brazilian Botox Expert.
Occorre inizialmente lavare i capelli con uno shampoo qualsiasi purché sia basico, ovvero a pH 9 e procedere con l'asciugatura completa della chioma, tutte le ciocche devono essere completamente asciutte (questo passaggio è importante). Successivamente bisogna dividere la chioma in 6 parti, ognuna della quale va fermata con un mollettone per fare un lavoro più preciso. Dopo occorre scioglierle una ad una massaggiandole e ricoprendole comletamente con una buona dose di prodotto, fino al riempimento di tutta la chioma. Lasciate la maschera in posa per 30-40 minuti e poi sciacquate. A questo punto bisogna asciugarere i capelli con una spazzola rotonda e poi ripassare tutte le ciocche con la piastra.
Considerazioni sul trattamento hair botox.
I miei capelli sono apparsi subito molto morbidi e lucidi, la piega sembra ancora più naturale è bella di come appare normalmente. Sono molto soddisfatta di questo prodotto, proprio per questo motivo sono qui a consigliarvelo. Se avete capelli biondi, colorati o naturali, il vostro colore avrà quell'antipatica patina giallognola che si forma soprattutto dopo una lunga esposizione al sole. Con questa maschera il colore tornerà bello e luminoso. La spedizione è stataveloce e precisa. Il risultato fenomenale, anche questa volta le mie amiche Made in Usa non hanno sbagliato nel consigliarmi un prodotto che sicuramente ricomprerei!


__________________
Testo e foto: B.Bovio @iblocnotes
Prodotto: @nutreeusa

5 settembre 2018

ANIMOTO'S NEW SOCIAL-FRIENDLY STORYBOARDS

Creare video con Animoto è sempre più facile e divertente, grazie ai nuovi modelli  per condividere contenuti video sui tuoi social preferiti.

::This post contains affiliate links and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links::

Se ti piace creare video nel tuo canale social oppure devi raccontare qualcosa per promuovere il tuo brand oppure il tuo blog, Animoto ha creato tre nuovi modelli di storyboard dal taglio nitido ed elegante progettati per condividere contenuti di tendenza. Ideati per adattarsi allo stile sia dei grandi marchi e che degli editori che creano contenuti su Facebook e Instagram, questi straordinari modelli possono essere rapidamente personalizzati.
Se, ad esempio, ti piace condividere fatti interessanti che stimolino l'interesse del tuo pubblico e allo stesso tempo mostrino le tue competenze attraverso il tuo prodotto oppure vuoi dare risalto ad un progetto, se poi hai in mente un tema food molto indicato è il modello Wellness Explainer. Ti basterà scegliere lo stile del video che più preferisci attraverso una moltitudine di font e colori. A questo punto sei già a metà dell'opera!
Imparare da chi ha avuto successo attraverso un business video.
Che cosa cattura davvero l'attenzione sui social? Vediamo alcune idee per realizzare video che centrino l'obbiettivo. I video di successo realizzati con Animoto sono di piccole imprese che hanno sviluppato al meglio modo il messaggio che avevano in mente, non passando inosservati agli occhi degli utenti.
Un esempio è History Hustle con 17 milioni di visualizzazioni e 350K di condivisioni che ha saputo catalizzare l'attenzione unendo simpatiche parole usate nel secolo scorso, ad un messaggio prettamente moderno, ben studiato e dal chiaro risvolto umoristico. Questo video realizzato grazie ad Animoto, veicola l'insegnamento attraverso un messaggio puramente commerciale volto al marketing del brand. Altri video, invece, sviluppano gradi numeri puntando, ad esempio, nel caso della gastronomia ad una sovrapposizione di immagini e testo, dovesi susseguono in modo chiaro i passaggi principali per realizzare una ricetta e gli ingredienti necessari. Non bisogna dimenticare di essere sinceri con il pubblico, ciò è quello che maggiormente fa la differenza all'interno del vasto e variegato panorama dei social. 
Le ultime novità: codici sconto, Brand Camp e community a tema.
Non dimenticate che Animoto dà la possibilità di utilizzare uno sconto del 15%, su tutti i piani, utilizzando il codice LASTCHANCEBRANDCAMP15 fino al 5 ottobre di quest'anno.
Inoltre Animoto organizza spesso dei Brand Camp perchè come dice il team, i marchi sono costruiti su storie. Sai veicolare al meglio il tuo progetto? Scoprilo durante i Brand Camp di Animoto! Avrai la possibilità di avere a disposizione un'intera settimana di lezioni gratuite. Riserva il tuo posto per ricevere le email di promemoria e i riassunti post-evento. Non ti occorre altro che sintonizzati sulla pagina Facebook e seguire i live dove saranno ospitati esperti del team di Animoto ma anche tanti altri ospiti. Guardali mentre condividono le loro esclusive intuizioni su branding, storytelling e best practice di marketing video, puoi così sviluppare il tuo marchio e la sua storia. Imparerai a sviluppare un marchio unico che viene notato sui social, a creare video che istruiscono, divertono, ispirano e che vengono condivisi. Imposterai obiettivi e avrai modo di misurare le prestazioni dei tuoi video, ed infine saprai trovare ispirazione da marchi che stanno avendo successo nei social. Unisciti alla community Animoto Social Video Marketing su Facebook per non perdere nessun aggiornamento. Che cosa aspetti?

______________
Testo: B.Bovio @iblocnotes
Foto: @truss, Animoto



29 agosto 2018

QUANDO ACQUISTARE IL PRIMO CELLULARE AI FIGLI?

I genitori se lo chiedono sempre più di frequente quale sia l'età più giusta per regalare il cellulare ai propri figli ma, talvolta, decidere di non acquistarne uno non si rivela come la scelta più giusta. Dal New York Times al blog di Gazelle, marchio leader nella vendita e nell'acquisto dei dispositivi elettronici usati, alcune idee al riguardo.

::I was compensated for this post. This post also contains affiliate links and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links::

Secondo il New York Times e il Pew Research Center, nel 2010 circa il 75% dei giovani tra i 12 e i 17 anni ha posseduto un telefono cellulare, un aumento del 45% rispetto a quanto registrato nel 2004. Pur essendoci casi in cui ragazzini seppur non ancora adolescenti posseggono già un cellulare, nella maggior parte dei casi i genitori si sentono pronti all'acquisto di un telefonino ai figli (solo dopo innumerevoli ed estenuanti richieste) a partire dall'adolescenza, in un'età compresa tra gli 11 e i 12 anni. 

Ci sono telefoni cellulari molto basici, prodotti da aziende come Kajeet and Firefly Mobile, adatti ad essere usati da bambini e da adolescenti progettati proprio pensando a loro perché contengono il tracciamento GPS, il blocco di contenuti inappropriati, l'uso limitato la sera e durante l'orario scolastico. Questi ultimi, però, non risultano essere tra i più scelti dai giovani utenti. Per questo motivo, molti genitori sono poco propensi a comprare uno smartphone ad un giovane di 11 anni. In genere la prima app che scaricano è quella di Instagram e tra chat, messaggini e videochiamate i motivi sono tanti per destare preoccupazione in un genitore. Anche io madre di una quasi 8enne, mi chiedo come poter impedirle l'uso se già sa usare alla perfezione quello dei suoi genitori! Così quest'articolo nasce proprio dalla necessità a saperne di più sull'argomento, confrontando pareri e differenti punti di vista, per arrivare davvero preparata al giorno in cui ci rivolgerà la fatidica domanda: "Non è forse giunto il momento, mamma e papà, di comprarmi un cellulare anche a me?" Pare, comunque, ci siano non poche ragioni positive per cui i telefoni cellulari possono essere di beneficio sia per i bambini che per i genitori. Valutiamole insieme!





La sicurezza di sapere dove si trovano i figli
I genitori si sentono più tranquilli sapendo di poter chiamare in qualsiasi momento i figli, quando non sono a casa. Se poi non ricevono risposta alle loro chiamate oppure ai messaggi è sempre possibile ricorrere ad app che consentono il tracciamento Gps dei telefonini.

Il cellulare migliora la comunicazione familiare
Secondo uno studio dell'Università del Michigan si è più onesti tramite un messaggio di testo che durante una conversazione telefonica. Oltre, quindi, alla sicurezza apportata dal sapere dove si trovano i propri figli, i telefoni cellulari possono aiutare i genitori a mantenere un migliore rapporto familiare, avendo un costante flusso di messaggi che diventano dei veri e propri dialoghi anche quando un genitore non è fisicamente disponibile perché si trova al lavoro. 

Costruire reciprocante la fiducia
Prima di regalare uno smartphone al proprio figlio occorre spiegare, con parole adatte alla sua età a quali e quanti imprevisti ci si può imbattere, occorre inoltre enfatizzare il messaggio in chi lo riceve, che il dono deve essere visto come un privilegio, non solo come un oggetto da possedere perché di moda. Bisogna spiegare che ricevendo il cellulare è un modo per il genitore di fidarsi del proprio figlio o figlia nel modo in cui esso verrà utilizzato,  ciò deve essere inteso come un modo per responsabilizzare i giovani nelle loro scelte ed azioni. Ciò non toglie, poi, la curiosità di mamma e papà nel voler controllare il cellulare quando i figli dormono :) 

Ho trovato molto utile il blog di Gazelle, importante sito dove poter acquistare e vendere dispositivi elettronici, potendo avere una visione diversa riguardo l'argomento. E voi avete già comprato il primo cellulare ai vostri figli e a quale età? Il mio primo cellulare lo ricevetti a 18 anni compiuti, certo diremo oggi, altri tempi!


...

I
came across on an article on Gazelle's blog about the right age to buy kids their first smartphone and I have found a lot of positive reasons why cell phones can benefit both the kids and the parents. First is safety to have a direct line with children, then family communications and building trust. I really have appreciated reading it. Gazelle has a great reputation for lets people sell and buy their used electronic devices, such as cell phones, tablets and computers providing an easy, fast and safe way for consumers to get cash for their used electronics or buy certified pre-owned devices at an affordable price and without any strings attached. Gazelle also reduces the risk and effort of buying and selling pre-owned electronic gadgets online with benefits such as comprehensive data removal. And next September there will be the new iPhone launch. Additionally, this launch includes new and improved models coming to the market. 


__________________
Photos:@lukeporter,  Gazelle

1 agosto 2018

#LIVEAUTHENTICALLY W/U.S. POLO ASSN.

Dal 1890 il brand U.S. Polo Assn. porta nella vita quotidiana lo charme e l'eleganza del gioco del polo, oltre ad essere sinonimo di grande qualità. 

::I was compensated for this post. This post also contains affiliate links and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links::

La collezione Primavera/Estate 2018, proposta da U.S. Polo Assn. è perfettamente in sintonia con l'identità del marchio stesso, accenni di glamour metropolitano rivelano note estive, fresche e naturali. Il segno stilistico del nuovo design è sottolineato da interazioni cromatiche volutamente mismatch ma perfettamente in sintonia tra di loro. La raffinatezza dei tessuti, la precisione nello stile e i dettagli sofisticati, interpretando l'abbigliamento sportivo di U.S. Polo Assn. La collezione Limited Edition, inoltre, è stata dedicata al campionato mondiale di calcio 2018 da poco terminato in Russia, con capi realizzati in una variante unica ed esclusiva: polo, t-shirt, felpe e costumi da bagno personalizzati con ricami in spugna, decorazioni, stampe e toppe ispirate alle nazioni che hanno partecipato. 

Anche la nuova collezione delle calzature, per questa stagione, si distingue per le molte novità in termini di stile e materiali, realizzati in conformità con le tendenze del mercato senza mai trascurare la tradizione del marchio americano. Per quanto riguarda i look maschili, la collezione offre nuovi modelli di scarpe dallo stile sportivo con inserti in lycra e suole ultraleggere, mentre le sneakers urbane sono in morbida pelle, in scamosciato oppure realizzate con tele sbiadite. 
In occasione della 92esima edizione di Pitti Immagine UomoU.S. Polo Assn. ha ospitato Nicolas Vaporidis, uno dei più talentuosi attori del cinema italiano, come ospite d'eccezione in qualità di portavoce del marchio americano e del suo universo di valori, indossando la nuova collezione Primavera/Estate 2018. L'attore ha presentato alla stampa il brand in un ambiente eccezionale: ovvero nella cabina armadio di un giocatore di polo, un luogo accogliente e ben organizzato in cui i visitatori si guardavano intorno e scoprivano le novità del marchio.

U.S. Polo Assn. è il marchio ufficiale della United States Polo Association (USPA), l'ente governativo senza scopo di lucro per lo sport del polo negli Stati Uniti dal 1890. Presente in Sud America, Asia, Europa, Scandinavia, Russia e Medio Oriente con 1.000 negozi tra monomarca, negozi indipendenti, grandi magazzini oltre allo shop on line, questo brand propone abbigliamento per uomo, donna e bambino, ma anche accessori, calzature e articoli per la casa.

Le royalties pagate alla USPA per i diritti d'esclusiva del marchio registrato hanno permesso a quest'ultima di promuovere lo sport del polo e di sottoscrivere programmi d'insegnamento e d'allenamento come i centri di supporto interscolastico ed intercollegiale per le competizioni di polo. Quando lo sport incontra la moda, tra eleganza e vita quotidiana.
________________
Photos: U.S. POLO ASSN.