9 giugno 2012

Grande affluenza di pubblico per la terza edizione di CULTIVAR 2012

Si stima siano stati 6 mila i visitatori, tra turisti, appassionati ed esponenti del settore, che hanno partecipato a CULTIVAR 2012, importante Mostra Mercato dedicata quest'anno al tema della biodiversità, che dal 1 al 3 giugno si è svolta a Locorotondo nella Masseria Ferragnano presso l'Istituto "Basile Caramia."
Una cinquantina gli espositori che durante i tre giorni hanno presentato piante orticole, fruttifere ed ornamentali, i prodotti della terra, l'enogastronomia e l'ospitalità rurale. Le giornate sono state animate dal convegno inaugurale dedicato alla tutela e valorizzazione della biodiversità in Puglia e da workshop tematici sulla biodiversità che unisce i territori dei Gruppi d'Azione Locale Valle d’Itria, Castel del Monte, Terre di Murgia, Trulli e Barsento, Ponte Lama e Sud Est Barese.
Grandi protagonisti sono stati i cuochi Domenico Maggi, Beppe Zullo, Domenico Laera e Roberta Marchi che hanno partecipato agli show cooking cucinando ed offrendo gli assaggi ai visitatori dei prodotti locali presentati dagli espositori, come si dice dal produttore al consumatore !
Presente anche uno spazio dedicato ai più piccoli, al centro della grande aia della Masseria Ferragnano, tra balle di fieno rettangolari, è stato infatti allestito il laboratorio sensoriale dedicato alla macchia mediterranea intitolato "Diamoci alla macchia" proposto dalla Dott.ssa Erminia Sgaramella del Centro Regionale di Educazione Ambientale della Regione Puglia e dalla Dott.ssa Teresa Zizzi del Centro di Educazione Ambientale di Cisternino. 

Ai bambini e ragazzi che hanno partecipato al laboratorio, è stato fornito tutto l'occorrente per far germogliare  i semi delle piante della macchia mediterranea

1. un grande bicchiere in plastica
2. terriccio
3. semi a scelta tra lentisco, mirto, timo e viburno 
4. pennarelli, colori, bacchette e cartoncini
Sono state date tutte le indicazioni per preparare il terreno utile ad accogliere le future piantine, regalate così come i semi dal Vivaio Forestale di Restinco (Br), i bambini e ragazzi hanno quindi scelto i semi, inserito la bacchetta con il nome della specie ed una volta terminate le operazioni e seguite le istruzioni per un'ottimale germogliazione a casa, il semplice ma istruttivo laboratorio è terminato con grande soddisfazione dei genitori e dei piccini che si sono cimentati in questa simpatica attività. 
Cultivar 2012 è un progetto della CultivarEventi, del GAL Valle d’Itria  e del Centro Ricerca e Sperimentazione in Agricolrura “Basile Caramia”.

_______
Testo e Foto: B.Bovio