21 febbraio 2018

Follow your Art Campain by Gymboree

La collezione primavera-estate 2018 del fashion brand per bambini e ragazzi Gymboree è pronta per ispirare le giornate della nuova stagione. Uscendo in punta di piedi dal freddo per approdare a giornate più calde, piene di sole e di vitalità all'aria aperta, Gymboree ci anticipa la moda kids per i prossimi mesi. I colori su cui puntare per essere come sempre cool sono il blu sia per i maschietti, in versione Capitan Tee, che per le femminucce, ma anche tanto verde e righe a volontà (ne sono felice perchè non mi stancheranno mai, lo devo ammettere!). Anche questi nuovi capi mi hanno convinta, sono belli, pratici e di tendenza. Proprio quello che una mamma cerca per i propri figli.

::This post contains affiliate links and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links. I was compensated for this post::
Mi piace molto anche la campagna pubblicitaria della collezione e il messaggio ad essa correlata: ragazzi siate creativi! Coinvolgendo tutta la famiglia a seguire questa nuova aria primaverile piena di idee creative attraverso #followyourart.
Noi genitori siamo davvero così sicuri di saperne abbastanza su questa tematica, riuscendo poi a coinvolgere, attraverso le giuste informazioni, i nostri figli?
All the outfits are from Gymboree

Pensiero divergente e creatività.
Il termine creatività, oggigiorno è erroneamente associato solamente a performance artistiche o musicali, invece, rappresenta la giusta chiave per ottenere dei buoni risultati in tutto ciò che quotidianamente facciamo: coloro che hanno sviluppato una buona dose di creatività risultano avere un'indole più flessibile ed essere capaci ad affrontare e risolvere meglio i problemi. Secondo Mark Ruco, direttore del Dipartimento Torrance Center for Creativity & Talent Development dell'Università americana della Georgia, tutti abbiamo un potenziale creativo e la creatività non è un talento innato, ma piuttosto un'abilità, sta proprio ai genitori e agli insegnanti aiutare i bambini nel realizzarla. Ciò è tipico del pensiero divergente, grazie al quale si è in grado di produrre una serie di possibili soluzioni alternative difronte ad un problema. Così anche nel gioco un'unica soluzione non è quella corretta. Spazio, quindi, alla fantasia e a genitori capaci di ampliare l'inventiva dei propri figli. 
work in progress by my beloved Bixi


Spunti per genitori di figli creativi.
Molti ricercatori, inoltre, pensano fortemente che nel corso degli anni le esperienze legate all'infanzia siano radicalmente cambiate, tali da compromettere in un certo senso lo sviluppo creativo. Le aziende che producono giocattoli offrono una miriade di scelte dove però i personaggi, la trama e le immagini sono già preconfezionati senza lasciare, quindi, spazio all'immaginazione dei ragazzi. Essi, in questo modo, non hanno più bisogno di pensare a come è fatta una precisa scena o un determinato oggetto presente nella storia, perché è tutto già creato a priori ed incasellato per un determinato momento di gioco. Come possiamo aiutare i nostri figli? Vediamo alcuni spunti creativi da sviluppare in famiglia.

Aiutare i bambini a giocare in modo destrutturato, cioè lasciandoli liberi di creare ed immaginare senza fornir loro giochi preconfezionati. Limitare le ore passate davanti alla televisione e ai dispositivi elettronici, preferendo invece la lettura di libro dove sia presente un personaggio preferito oppure disegnare e dipingere o ancora inventare un nuovo gioco.
Creare uno spazio all'interno di una stanza, nella mansarda o nel garage dove i bambini possano dare libero sfogo al loro gioco, ovvero creare un sano casino! Dove possano sentirsi liberi di sporcarsi con i colori o di vestirsi per interpretare nuovi personaggi. Anche un angolo della camera può essere il posto ideale dove giocare con le costruzioni.
Incoraggia i tuoi figli ad inventare cose che non hanno ancora mai pensato, senza però dare loro soluzioni, né decidendo quali siano, per realizzarlo, le idee migliori e quali no. Permetti loro di esplorare le proprie idee in libertà.
Fai si che i tuoi figli commettano errori, perché solo sbagliando non avranno paura della sconfitta ne del giudizio di fallimento, entrambi sentimenti antagonisti del pensiero creativo.
Infine, non premiare mai la creatività dimostrata dai tuoi figli, perché ciò interferisce con il processo creativo, riducendone la qualità dei progetti realizzati e la flessibilità del loro pensiero.

___________________
Text: B.Bovio @iblocnotes
Photos: Gymboree