29 agosto 2018

QUANDO ACQUISTARE IL PRIMO CELLULARE AI FIGLI?

I genitori se lo chiedono sempre più di frequente quale sia l'età più giusta per regalare il cellulare ai propri figli ma, talvolta, decidere di non acquistarne uno non si rivela come la scelta più giusta. Dal New York Times al blog di Gazelle, marchio leader nella vendita e nell'acquisto dei dispositivi elettronici usati, alcune idee al riguardo.

::I was compensated for this post. This post also contains affiliate links and I will be compensated if you make a purchase after clicking on my links::

Secondo il New York Times e il Pew Research Center, nel 2010 circa il 75% dei giovani tra i 12 e i 17 anni ha posseduto un telefono cellulare, un aumento del 45% rispetto a quanto registrato nel 2004. Pur essendoci casi in cui ragazzini seppur non ancora adolescenti posseggono già un cellulare, nella maggior parte dei casi i genitori si sentono pronti all'acquisto di un telefonino ai figli (solo dopo innumerevoli ed estenuanti richieste) a partire dall'adolescenza, in un'età compresa tra gli 11 e i 12 anni. 

Ci sono telefoni cellulari molto basici, prodotti da aziende come Kajeet and Firefly Mobile, adatti ad essere usati da bambini e da adolescenti progettati proprio pensando a loro perché contengono il tracciamento GPS, il blocco di contenuti inappropriati, l'uso limitato la sera e durante l'orario scolastico. Questi ultimi, però, non risultano essere tra i più scelti dai giovani utenti. Per questo motivo, molti genitori sono poco propensi a comprare uno smartphone ad un giovane di 11 anni. In genere la prima app che scaricano è quella di Instagram e tra chat, messaggini e videochiamate i motivi sono tanti per destare preoccupazione in un genitore. Anche io madre di una quasi 8enne, mi chiedo come poter impedirle l'uso se già sa usare alla perfezione quello dei suoi genitori! Così quest'articolo nasce proprio dalla necessità a saperne di più sull'argomento, confrontando pareri e differenti punti di vista, per arrivare davvero preparata al giorno in cui ci rivolgerà la fatidica domanda: "Non è forse giunto il momento, mamma e papà, di comprarmi un cellulare anche a me?" Pare, comunque, ci siano non poche ragioni positive per cui i telefoni cellulari possono essere di beneficio sia per i bambini che per i genitori. Valutiamole insieme!





La sicurezza di sapere dove si trovano i figli
I genitori si sentono più tranquilli sapendo di poter chiamare in qualsiasi momento i figli, quando non sono a casa. Se poi non ricevono risposta alle loro chiamate oppure ai messaggi è sempre possibile ricorrere ad app che consentono il tracciamento Gps dei telefonini.

Il cellulare migliora la comunicazione familiare
Secondo uno studio dell'Università del Michigan si è più onesti tramite un messaggio di testo che durante una conversazione telefonica. Oltre, quindi, alla sicurezza apportata dal sapere dove si trovano i propri figli, i telefoni cellulari possono aiutare i genitori a mantenere un migliore rapporto familiare, avendo un costante flusso di messaggi che diventano dei veri e propri dialoghi anche quando un genitore non è fisicamente disponibile perché si trova al lavoro. 

Costruire reciprocante la fiducia
Prima di regalare uno smartphone al proprio figlio occorre spiegare, con parole adatte alla sua età a quali e quanti imprevisti ci si può imbattere, occorre inoltre enfatizzare il messaggio in chi lo riceve, che il dono deve essere visto come un privilegio, non solo come un oggetto da possedere perché di moda. Bisogna spiegare che ricevendo il cellulare è un modo per il genitore di fidarsi del proprio figlio o figlia nel modo in cui esso verrà utilizzato,  ciò deve essere inteso come un modo per responsabilizzare i giovani nelle loro scelte ed azioni. Ciò non toglie, poi, la curiosità di mamma e papà nel voler controllare il cellulare quando i figli dormono :) 

Ho trovato molto utile il blog di Gazelle, importante sito dove poter acquistare e vendere dispositivi elettronici, potendo avere una visione diversa riguardo l'argomento. E voi avete già comprato il primo cellulare ai vostri figli e a quale età? Il mio primo cellulare lo ricevetti a 18 anni compiuti, certo diremo oggi, altri tempi!


...

I
came across on an article on Gazelle's blog about the right age to buy kids their first smartphone and I have found a lot of positive reasons why cell phones can benefit both the kids and the parents. First is safety to have a direct line with children, then family communications and building trust. I really have appreciated reading it. Gazelle has a great reputation for lets people sell and buy their used electronic devices, such as cell phones, tablets and computers providing an easy, fast and safe way for consumers to get cash for their used electronics or buy certified pre-owned devices at an affordable price and without any strings attached. Gazelle also reduces the risk and effort of buying and selling pre-owned electronic gadgets online with benefits such as comprehensive data removal. And next September there will be the new iPhone launch. Additionally, this launch includes new and improved models coming to the market. 


__________________
Photos:@lukeporter,  Gazelle